Comunicati stampa

Le imprese dei Paesi con la migliore Reputazione? Al primo posto l’Islanda, Italia solo 32esima

Nella top 5 della classifica stilata da Zwan su 35 Paesi del mondo, 4 sono europei. USA appena 21°. Davide Ippolito (CEO Zwan): “Le Imprese Italiane si devono adeguare ai nuovi standard mondiali. La principali criticità sono nella gestione di carriere, stipendi e diversità”

È l’Islanda il Paese in cui le imprese hanno la migliore Reputazione al mondo. A stabilirlo è l’analisi realizzata da Zwan, azienda specializzata in corporate reputation, attraverso l’algoritmo del Reputation Rating, che ne pesa e misura le dimensioni, certificando una serie di parametri oggettivi e soggettivi, attraverso la tecnologia blockchain.

A seguire nella classifica troviamo Norvegia, Svezia, Nuova Zelanda e Svizzera, che compongono il primo quintetto dei 35 principali Paesi mondiali analizzati (si tratta di 4 nazioni europee su 5). La Gran Bretagna si posiziona al 12°, mentre gli Stati Uniti d’America devono “accontentarsi” del 21° posto. Purtroppo, da questo studio non emergono risultati positivi per le imprese del nostro Paese. L’Italia, infatti, si trova solo in 32° posizione, al quart’ultimo posto della classifica.

Continue reading “Le imprese dei Paesi con la migliore Reputazione? Al primo posto l’Islanda, Italia solo 32esima”
Comunicati stampa

Sfidare i limiti nello sport come nella vendita: le tecniche di resistenza utilizzate dagli atleti possono far crescere il fatturato

Il 1° febbraio un webinar, con Milano EXE, società di recruiting per venditori altamente specializzati, e Alex Bellini, esploratore, divulgatore ambientale e ottimizzatore mentale.

Gli sportivi professionisti ogni giorno cercano di superare i propri limiti, di raggiungere la vetta più alta, che si tratti di una scalata o di battere un record mondiale in una determinata disciplina. Un approccio che può essere riportato con successo anche nel mondo del business, puntando a far crescere la propria azienda e ad ottenere risultati sempre migliori.

È in quest’ottica che nasce l’idea di Milano Exe, società specializzata nel recruiting venditori altamente specializzati, di organizzare un webinar con Alex Bellini, esploratore, divulgatore ambientale e ottimizzatore mentale. L’appuntamento è per lunedì 1° febbraio alle ore 18:00, ed è aperto a tutti. Per registrarsi all’evento, inviare un’e-mail a eventi@milanoexe.it.

Continue reading “Sfidare i limiti nello sport come nella vendita: le tecniche di resistenza utilizzate dagli atleti possono far crescere il fatturato”
Comunicati stampa

L’assistenza sanitaria a rilevanza sociale per i malati di Alzheimer deve essere gratuita. Importantissima sentenza del Tribunale di Firenze

Un’altra vittoria dell’associazione Konsumer relativamente alle rette di ricovero dovute dalle persone affette da Alzheimer o demenza senile. Avv. Franchi (Konsumer): “Quando vi è stretta correlazione tra prestazioni assistenziali e sanitarie, anche le prime devono essere a carico del SSN”

Importantissima sentenza del Tribunale di Firenze relativamente alle rette di ricovero nelle RSA e nelle strutture convenzionate a carico dei parenti dei malati di Alzheimer. Un principio che potrà, ovviamente, essere applicato anche per le persone affette da demenza senile di grado elevato.

Una battaglia, quella per il riconoscimento del diritto ad un’assistenza qualificata gratuita, che l’associazione per la tutela dei consumatori Konsumer porta avanti da anni nelle aule dei tribunali di tutta Italia.

Continue reading “L’assistenza sanitaria a rilevanza sociale per i malati di Alzheimer deve essere gratuita. Importantissima sentenza del Tribunale di Firenze”
Comunicati stampa

Benessere a tavola: i cibi salutari che pensavi facessero male e quelli che dovresti inserire e (forse) non conosci

Sì a pizza, fritti e cioccolato, prelibatezze di cui ci siamo privati per anni e che non sono nostri nemici. Importante anche il consumo di inulina e curcuma. La dottoressa Chiara Manzi spiega come abbinare e cucinare i cibi, per non rinunciare a nulla, essere sani e restare o tornare in forma

La buona cucina è uno dei “vizi” più amati dagli italiani, che tendono a concedersi con una certa frequenza dei piccoli peccati di gola, salvo poi sentirsi in colpa nei confronti della linea o del benessere. In realtà, alcuni cibi vengono spesso considerati poco salutari, mentre non solo non fanno male, ma, inseriti nel modo corretto nella nostra alimentazione, possono essere dei fidati alleati del nostro benessere e della forma fisica, anche dopo gli eccessi delle feste.

Fermo restando che ognuno di noi dovrebbe adottare una dieta varia e bilanciata pensata in base alle proprie esigenze, e che, in caso di patologie o sensibilità alimentari, è sempre opportuno consultare il proprio medico, credo sia arrivato il momento di assolvere quei cibi o quelle cotture che da tempo sono “accusati” ingiustamente” Commenta la dottoressa Chiara Manzi, nutrizionista italiana e docente universitaria, massima esperta in Europa di Culinary Nutrition.

Continue reading “Benessere a tavola: i cibi salutari che pensavi facessero male e quelli che dovresti inserire e (forse) non conosci”