Comunicati stampa

Riaprono i parrucchieri! Fai la festa ai tuoi capelli con i consigli dell’esperto

Impacchi rigeneranti alla cheratina, tagli lunghi, dinamici e con frangia, o simmetrici ma voluminosi, o corti e destrutturati. L’hair stylist Cristiano Russo spiega le nuove tendenze per questa stagione

18 maggio. Sono in moltissimi, sia donne sia uomini, ad aver cerchiato sul calendario questa data come un giorno importante. Da lunedì 18 maggio, infatti, parrucchieri e barbieri potranno tornare ad aprire i loro saloni, dopo gli oltre 2 mesi di chiusura della quarantena, per la gioia dei loro clienti, alle prese con ricrescite, doppie punte e tagli divenuti ormai ingestibili. Da dove cominciare, dunque?

Secondo Cristiano Russo, hair stylist professionista titolare di due saloni di bellezza nel centro di Roma, è importante partire da una corretta idratazione del capello, concedendosi un trattamento curativo che vada a nutrirlo dove c’è più bisogno. “In queste settimane di chiusura, ho continuato a consigliare le mie clienti, seppur a distanza. Quindi, se hanno fatto bene i compiti a casa, dovrebbero avere i capelli abbastanza sani. – Spiega Cristiano Russo – In generale, consiglierei a chi ha i capelli crespi di fare un trattamento alla cheratina, che vada ad ammorbidire tutta la parte secca e rovinata, che dà un senso di crespo. La cheratina è ottima anche per chi ha i capelli fini, poiché consente di raddoppiarne la corposità, ottenendo un 35% in più di spessore e rendendoli morbidi e luminosi.”

Questi trattamenti consentono di riparare ai danni provocati da phon, piastre e spazzola usati nel modo sbagliato, ma, se i capelli sono troppo rovinati e le doppie punte interessano una buona porzione del capello, purtroppo non rappresentano una bacchetta magica. In alcuni casi l’unico modo per tornare ad avere una capigliatura splendente è tagliare via tutta la parte rovinata.

Spuntare i capelli periodicamente aiuta ad averli più sani e belli, quindi consiglio a chi li veda troppo spenti o non riesca più a gestirne la forma, di darci un bel taglio. – Prosegue l’hair stylist – La tendenza di questa stagione, per chi vuole mantenere la lunghezza, è il dinamismo. Largo a ricci e onde, che incorniciano il volto, rigorosamente con frange piene o a tendina, a seconda della forma del volto. Tornano di moda anche i tagli simmetrici, ma non troppo geometrici, l’importante è che creino volume. Un taglio di gran tendenza è il carrè appena sotto l’orecchio, un po’ anni ’90, basta che non sia troppo preciso e strutturato. Sempre di moda, infine, i tagli alla maschietta, con ciuffi e frange da scomporre a proprio piacimento.

Con la nuova stagione arrivano anche i nuovi trend in tema di colore. Andando verso l’estate, con giornate più lunghe e luminose, tornano di moda la naturalezza e la luminosità di tinte uniformi e nuances raffinate, ravvivate da delicate sfumature.

Che scegliate uno shatush o un balayage, l’effetto deve essere molto light, per un colore dolce e avvolgente. Per quanto riguarda i biondi, chi preferisce tonalità calde può optare per miele e ambra, mentre per gli incarnati che vogliono tonalità fredde, la tendenza è verso i beige. Una tonalità molto cool per il castano è un caramello scuro, che è già stato scelto da molte attrici, sempre attente alle novità in tema di nuances per capelli. Infine, per la gamma dei rossi, rame e cannella sono i colori top, che donano al viso allo stesso tempo dolcezza e carattere” conclude Cristiano Russo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *