Uncategorized

Summer Sale! Dai subito un’occhiata

Fino al 12 agosto, sconto del 20% sull’acquisto di tutti i servizi:

  • ufficio stampa e relazioni pubbliche,
  • social media management,
  • monitoraggio del web con report delle pubblicazioni,
  • traduzioni (ITA, FR, ENG, DE),
  • creazione contenuti per il web,
  • creazione di siti web,
  • ideazione e realizzazione di grafiche,
  • servizi fotografici.

Per maggiori informazioni info@alessiapiccioni.it

Comunicati stampa

Allarme giustizia italiana: processi troppo lunghi per mancanza di Giudici

L’Università Popolare di Milano evidenzia che in Italia ci sono solo 12 Magistrati contro i 400 avvocati per ogni 100mila abitanti. Prof. Avv. Neri (UPSM): “Necessario aumentare il numero dei magistrati e un maggiore filtro, che valuti le cause degne di arrivare in Tribunale”

La giustizia italiana è troppo lenta, questo non è un mistero. Processi che durano anni, parti in attesa di ricevere una risposta che, in molti casi, meriterebbe di essere data in tempi brevi. L’Università Popolare degli Studi di Milano, riferendosi all’ultimo rapporto della Commissione UE sulla Giustizia in Italia ha analizzato la situazione sottolineando come uno dei problemi, se non quello principale, sia l’esiguo numero dei Giudici, tra i più bassi in tutta Europa.

“L’Unione Europea ci ha più volte sanzionato per la lentezza della nostra giustizia. Già la Legge 89/2001, cosiddetta Legge Pinto, invitava ad una maggiore celerità, senza, però, dare delle tempistiche chiare. – Spiega il Prof. Avv. Giovanni Neri, Magnifico Rettore dell’Università Popolare degli Studi di MilanoCredo che ciò di cui abbia realmente bisogno il nostro paese sia un maggior numero di magistrati, il cui numero è davvero esiguo se rapportato ad avvocati e praticanti, magari elevandone anche gli standard qualitativi attraverso esami di stato maggiormente incentrati su quello che sarà il loro lavoro effettivo. Ma, in base alla mia esperienza di avvocato, ciò di cui davvero abbiamo bisogno è un maggiore e migliore filtro che stabilisca quali cause debbano diventare processo e quali accantonate. Dati alla mano, emerge che gli italiani sono un popolo piuttosto litigioso, che spesso arriva in Tribunale per dibattere questioni irrisorie, che al massimo potevano essere risolte come dispute amministrative e semplici sanzioni pecuniarie.

Continue reading “Allarme giustizia italiana: processi troppo lunghi per mancanza di Giudici”
Comunicati stampa

Estate a 6 zampe: consigli anticaldo e per educare il tuo amico peloso a comportarsi bene, anche in vacanza

Christian Costamagna, ideatore del metodo empathydog, spiega come far affrontare meglio le alte temperature al cane e come comportarsi per evitare stress in vacanza, dalla passeggiata al ristorante

Strappato via anche luglio dal calendario, è finalmente arrivato il momento delle ferie! Sono circa 5.4 milioni gli italiani che si concederanno almeno qualche giorno di vacanza tra la seconda metà di luglio e il mese di agosto. In molti partiranno con il proprio amico a 4 zampe, ma non bisogna dimenticare di mettere in valigia, oltre alle sue cose, anche alcune attenzioni particolari.

Con le belle giornate e il sole fino a tarda sera si ha più voglia di uscire, anche solo per una passeggiata con il cane. Ma l’estate cela anche delle note negative che possono creare problemi al proprio amico peloso. La nota negativa più importante è il caldo.

Continue reading “Estate a 6 zampe: consigli anticaldo e per educare il tuo amico peloso a comportarsi bene, anche in vacanza”
Comunicati stampa

L’Italia vola in finale a Euro 2020, ma per il web gli azzurri sono già dei campioni

Continua a crescere la popolarità dei calciatori della nazionale. Secondo l’indagine di Semrush è Spinazzola quello con l’incremento maggiore, a 387%, seguito da Barella e Insigne

Prosegue il sogno azzurro ad Euro 2020, con l’Italia che a suon di goal e parate incredibili si è aggiudicata meritatamente la finale. Un campionato europeo che sta regalando grandi emozioni, tenendo tifosi (accaniti e occasionali) attaccati agli schermi, con la reputazione dei calciatori che cresce di giorno in giorno.

Come si legge in rete, per la maggior parte degli utenti gli azzurri sono già dei campioni indiscussi, ma chi ha visto crescere la propria fama in misura maggiore? A questa domanda risponde è Semrush, piattaforma di Saas per la gestione della visibilità online, che aveva già stilato la top 10 dei calciatori della nazionale più cliccati, e ora torna ad analizzare il web per vedere cosa è cambiato nell’ultima settimana della competizione.

Continue reading “L’Italia vola in finale a Euro 2020, ma per il web gli azzurri sono già dei campioni”
Comunicati stampa

Un anno di zapping… e di like 2020/2021: presentata la guida critica del MOIGE, con il meglio (e il peggio) di TV, web e comunicazioni commerciali family friendly

La presentazione è avvenuta con un evento digitale. Un report su tv e web, scaricabile da oggi sul sito moige.it,  che oggi assume un significato maggiore, poiché relativo ad un periodo ’particolare’, in cui tutti abbiamo trascorso molte ore tra internet e TV

Anche quest’anno il MOIGE – Movimento Italiano Genitori ha scelto il web per presentare le sue “pagelle mediatiche” relative ai contenuti proposti da TV (tradizionale e on demand), internet (con particolare attenzione ai social) e con un occhio rivolto anche agli spot e alle comunicazioni commerciali.

La guida critica “Un anno di zapping… e di like 2020/2021”, alla sua XIV edizione, quest’anno assume un valore particolare, poiché ha passato in rassegna evidenziando il meglio (e il peggio) di TV, web e spot in ottica family friendly dell’anno dello scoppio della Pandemia. Un anno difficile, segnato da lunghi lockdown che ci hanno costretti in casa con TV e internet come uniche vie di evasione.

Continue reading “Un anno di zapping… e di like 2020/2021: presentata la guida critica del MOIGE, con il meglio (e il peggio) di TV, web e comunicazioni commerciali family friendly”
Comunicati stampa

Abbronzatura perfetta e protetta con i 5 consigli di Altruist Sunscreen

Cura della pelle, protezione e solidarietà, il mix vincente secondo l’azienda specializzata in solari dermatologici solidali ad alta schermatura

Finalmente è arrivata l’estate, è tempo di tintarella! Con la bella stagione ci si scopre di più, ed è normale desiderare un colorito dorato, che ci faccia dimenticare il pallore invernale. Il sole può essere un vero e proprio alleato di bellezza e buonumore, ma, senza le dovute accortezze, anche un potenziale nemico della nostra pelle, anche se tendiamo a sottovalutarne i rischi, per questo motivo dovremmo sempre usare delle creme solari con filtro SPF30 o superiore, ogni volta che ci esponiamo al sole per oltre 15 minuti (non solo al mare, ma anche in città).

È possibile avere un’abbronzatura bella e duratura, senza correre troppi rischi adottando alcuni accorgimenti. Altruist Sunscreen, azienda fondata dal dermatologo Andrew Birnie, specializzato in tumori della pelle e chirurgia micrografica di Mohs, e dall’economista David Westerbeek van Eerten, che lavora nell’industria dei trattamenti per la cura della pelle, è nata proprio con l’obiettivo di proteggere la pelle dai raggi solari e di ridurre sensibilmente l’incidenza del tumore alla pelle in tutto il mondo. Perché è bene ricordare che una carnagione dorata è bella, ma una pelle sana lo è ancora di più!

Continue reading “Abbronzatura perfetta e protetta con i 5 consigli di Altruist Sunscreen”
Comunicati stampa

Da junk food a cibo sano e anticolesterolo: arrivano i Würstel Evolution!

Cucina Evolution lancia il suo nuovo Impossible Food, il würstel di carne dei Masi, che tiene a bada il colesterolo: ricco di fibre, a ridotto contenuto calorico, di grassi e di sale

Ammettiamolo, anche i più salutisti e i più attenti alla linea ogni tanto cedono al gusto dei junk food. Cibi che sappiamo ci fanno male, che sono ricchi di sale, grassi e spesso conservanti e vari additivi chimici, ma che sono davvero gustosi ed è impossibile rinunciarvi completamente.

Lo ammetto, anche io cedo a questi peccati di gola (e di fegato…) ogni tanto. Tra le cose a cui non riesco a rinunciare ci sono i würstel, me ne concedo uno al mese, non di più perché da nutrizionista so bene com’è fatto e gli effetti sulla salute. – Commenta la dottoressa Chiara Manzi, ideatrice del Metodo Scientifico Cucina Evolution, evoluzione della Dieta Mediterranea – Per questo motivo negli ultimi due anni mi sono messa di impegno per crearne una versione più buona, e che facesse anche bene alla salute. Dopo tanti tentativi, diverse ricette e una lunga ricerca per selezionare gli ingredienti migliori, finalmente è nato il Würstel Evolution”.

Continue reading “Da junk food a cibo sano e anticolesterolo: arrivano i Würstel Evolution!”
Comunicati stampa

1 povero su 2 è un padre separato non collocatario, un attentato alla loro dignità e alla bigenitorialità

800.000 padri separati vivono sulla soglia di povertà. Avv. Ruggiero: “Dati allarmanti, ci sono padri costretti a vivere in auto. I progetti di riforma ci sono, ma serve maggior celerità, soprattutto per la questione degli alloggi”

In Italia aumentano i cosiddetti nuovi poveri, e stando ai dati della Caritas, quasi 1 su 2 (46%) è rappresentato da un padre separato non collocatario, cioè, i cui figli, a seguito della separazione, abitano stabilmente con la madre. I padri separati o divorziati in Italia sono 4 milioni, di questi 800.000 vivono sulla soglia di povertà. Il 66% circa non riesce a sostenere le spese per i beni di prima necessità.

Il motivo principale di questo preoccupante impoverimento è rappresentato dall’assegno di mantenimento per i figli, che spesso è al di sopra delle reali capacità economiche dell’uomo. L’Unione Padri Separati denuncia nel 94% delle separazioni, l’uomo è tenuto al versamento di assegni di mantenimento e, dato che appena nel 30% dei casi gli è concesso di mantenere la casa, il restante 70% degli uomini deve aggiungere a quella somma anche le spese per una nuova abitazione, che dovrà essere possibilmente nella stessa zona in cui abitano i figli e sufficientemente accogliente e spaziosa per poterli ospitare nei giorni in cui gli sono affidati.

Continue reading “1 povero su 2 è un padre separato non collocatario, un attentato alla loro dignità e alla bigenitorialità”
Comunicati stampa

Pandemia e mercato del lavoro: cosa è cambiato e quale direzione stiamo prendendo?

Cambia il modo di lavorare, ma anche di pensare al lavoro. Gestione dello smart working, mantenendo l’unità del team e puntando sulla reputazione. Il punto con alcune importanti realtà italiane, nel primo report che analizza il mondo del lavoro post covid da diversi punti di vista

La Pandemia ha mutato il mondo del lavoro. Cambia il modo di concepire l’idea stessa di lavoro, i rapporti tra colleghi e con i dipendenti, così come il modo di cercare nuove opportunità lavorative o selezionare nuove figure professionali.

Ma se da un lato il covid ha scosso l’intero sistema economico, portando una profonda crisi, dall’altro ha dato l’opportunità di rivedere alcuni paradigmi che rischiavano di paralizzare il mondo del lavoro, accelerando il processo di digitalizzazione in ogni ambito e responsabilizzando maggiormente i dipendenti attraverso il lavoro da remoto.

Continue reading “Pandemia e mercato del lavoro: cosa è cambiato e quale direzione stiamo prendendo?”
Comunicati stampa

Estate protetta per i bambini di Salvamamme, grazie ad Altruist Sunscreen

L’azienda produttrice di solari dermatologici solidali ha donato all’Associazione una prima fornitura di creme da distribuire a famiglie in difficoltà. E a giugno un secondo pacco in arrivo

Un’estate protetta dai raggi solari per i bambini di Salvamamme e le loro famiglie. Altruist Sunscreen, azienda produttrice di solari dermatologici ad alta schermatura, ha fatto una donazione di tubetti di creme con SPF 50, alla quale ne seguirà una seconda nel mese di giugno.

Proteggere la pelle dai raggi solari ogni volta che ci si espone al sole per più di 15 minuti per scongiurare i rischi di malattie della pelle e, soprattutto, di melanoma. Questo è ancora più importante per chi ha la pelle molto chiara o presenta un’elevata concentrazione nei. La maggior parte delle persone, però, si limita a utilizzare le creme solari soltanto quando va al mare o in piscina, e spesso è proprio per una questione economica. – Spiegano Andrew Birnie e Westerbeek van Eerten, fondatori di Altruist Sunscreen – Per questo motivo, noi abbiamo voluto creare un prodotto ad altissimo livello di protezione, ma che avesse un costo contenuto, proprio per incentivarne l’utilizzo da parte di tutta la popolazione”.

Continue reading “Estate protetta per i bambini di Salvamamme, grazie ad Altruist Sunscreen”